giovedì 23 giugno 2016

Arriva l'Estate in Tsugumi di Banana Yoshimoto

di Manuela Raganati

(...) Gli essere umani, ovunque si trovino, quando vedono in lontananza, avvolto nella foschia, il porto verso cui sono diretti, capiscono cosa significhi essere uno straniero solo. (...) Dalle finestre spalancate, al di là delle zanzariere, si vedevano passare i clienti che tornavano dalla spiaggia. Le loro risate risuonavano allegre. Quando negli alberghi si avvicinava l'orario della cena il paese si riempiva di vigore. Il cielo era ancora chiaro e dai televisori si sentivano le notizie dei telegiornali della sera. La brezza marina soffiava rasente i tatami. Nei corridoi si incrociavano i passi veloci delle cameriere e quelli lenti delle persone che uscivano schiamazzando dalla stanza da bagno. Lontano, verso il mare, si sentivano i garriti dei gabbiani. Guardai fuori: tra i fili della luce si vedeva il cielo risplendere di una rosa robbia così intenso da far paura. Quella era la sera di sempre, in tutto e per tutto.

Tuttavia sapevo che non c'era niente che si perpetuasse all'infinito. (...)

----------------

Maria, la protagonista e voce narrante di Tsugumi, torna per l'ultima Estate nel paesino dove ha vissuto da bambina, nella pensione Yamamoto a pochi passi dal mare. Sa che non sarà un'Estate come tutte le altre. Tutto sta cambiando, nulla sarà più come prima. Però, sul fondo dell'anima, nonostante la malinconia che si dissolve su tutte le cose amate, resta la Felicità.

----------------

(...) Arriva l'estate! Sì, inizia l'estate!
Una stagione che sarebbe passata una volta per tutte, senza tornare mai più. Sapendo questa cosa, il tempo, che sarebbe dovuto trascorrere nella maniera di sempre, era un po' più teso del solito, un po' più triste. Sul far della sera, sedute in quella stanza, sapevamo benissimo come sarebbe andata a finire. Ma, nonostante tutto, eravamo in uno stato d'animo di grande felicità. (...)


Per restare sempre aggiornato sull'argomento di questo post, puoi seguirmi su Twitter, su Facebook, su Google+ o su Pinterest. Se invece preferisci ricevere i post direttamente nella tua mail, aggiungiti agli altri lettori di BhoBlog qui. Grazie di essere passato/a di qua!


Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Ti è piaciuto il post? Lascia un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Designed ByBlogger Templates