mercoledì 17 dicembre 2014

Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate

di Manuela Raganati

Ecco finalmente il tanto atteso Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate, il terzo capitolo della trilogia tratta dal romanzo di J.R.R. Tolkien per la regia di Peter Jackson. Preceduto da Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012) e Lo Hobbit - La desolazione di Smaug (2013), esce oggi in Italia, con diverse prime proiezioni notturne nazionali in diverse sale a partire da mezza notte e un minuto. Il film è uscito oggi anche nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti.


Come sempre epico, forse questa volta anche di più, il mondo della Terra di Mezzo è teatro di una grandissima Guerra tra eserciti di nani, elfi, uomini, orchi e... Non faccio spoiler! 

Il ritmo frenetico della battaglia non consente molti focus sui personaggi. L'azione è predominante e i protagonisti  sfilano via come tante belle figurine in una ricca gallery, senza però lasciare troppo spazio alle emozioni. L'impressione è, infatti, che Jackson, per la troppa ansia di chiudere la trilogia, racconti poco la storia.

Notevoli gli effetti 3D, per niente fastidiosi, con effetti speciali di grande impatto, il terzo episodio de Lo Hobbit si chiude con un po' di generale freddezza elfica.

Termina così il ciclo che precede le vicende de Il Signore degli Anelli, con un anziano Bilbo, con il mano il suo Anello, e un Gandalf molto sornione che lo tiene sempre d'occhio. Con pipa sempre accesa... O quasi!

Il tema dell'Amicizia emerge sugli altri filoni. Bilbo e Thorin, Bilbo e Gandalf, Gandalf e la Regina degli Elfi, Brand e i nani, Legolas e Tauriel, sono solo alcuni legami di fedeltà reciproca che prendono vita dalle vicende raccontate nel film.

I finali delle  trilogie sono sempre un poco malinconici e non soddisfano mai pienamente il pubblico. Si sa, certe storie non dovrebbero finire mai! 

Corale ma un po' freddo, comunque assolutamente da non perdere!

Original Title: "The Hobbit: The Battle of the Five Armies", IMDB. Per restare sempre aggiornato sull'argomento di questo post, puoi seguirmi su Twitter, su Facebook, su Google+ o su Pinterest. Se invece preferisci ricevere i post direttamente nella tua mail, aggiungiti agli altri lettori di BhoBlogqui. Grazie di essere passato/a di qua!


Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Ti è piaciuto il post? Lascia un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Designed ByBlogger Templates