domenica 20 novembre 2011

Yoga Nidra, illuminazioni

di Manuela Raganati

Inizia un'altra settimana. Tra un mese è già Natale!
La nebbia ondeggia nelle vie deserte e fredde di Milano, sotto i lampioni si vede il suo denso velo, che cancella le cose, le case, le persone. PER CONTINUARE CLICCA QUI...


Camminiamo nel nostro respiro, caldo e fumoso, nuvola di pensieri e parole non dette. Così, il caldo di una coperta riscalda questa domenica di blocco del traffico. Ah, fossero sempre così calme le strade! Stamattina sono uscita e mi sembrava di essere in una città fantasma... Era bello, però, attraversare ai semafori rossi, senza guardare o aspettare...

Ora vado nel mondo dei sogni. Stamattina, mentre facevo Yoga Nidra, ho pensato una cosa che mi ha colpito, quasi fosse un'illuminazione. La pace della sospensione del  giudizio, dell'assenza di passato o futuro, di tempo, avviene, secondo me, proprio durante il sogno perché in esso vi è solo spazio, spazio mentale e non ci sono piani temporali lineari, ma tanti scatti, tanti momenti senza tempo e perciò eterni.

Domani troverete su BHO...BLOG un bellissimo post sull'eterno, non perdetevelo!

Buona notte!




1 commento:

  1. Ma come? Più bello di questo? Faccio fatica a crederci! Sono già nervosa nell'atesa di domani. Buona notte anche a te, carissima.

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Ti è piaciuto il post? Lascia un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Designed ByBlogger Templates