Passa ai contenuti principali

Mens sana in corpore sano

Il BHO… BLOG va in vacanza e vi saluta con alcuni consigli di letture interessanti per la vostra estate! Si dice, non a caso, mens sana in corpore sano! Infatti dopo aver a lungo trattato di sport e benessere, fitness e divertimenti, vorrei concludere questo ciclo di post estivi con un piccolo vademecum letterario, una sorta di kit di libri d’emergenza per ogni evenienza!

Se vi capita di ritrovarvi sole perché il vostro ragazzo vi ha lasciate, leggete Tu più di chiunque altro di Miranda July, un libro che le mie amiche mi han regalato l’estate scorsa e che mi è piaciuto molto perché tratta i problemi delle donne con un tono sarcastico e originale. Altro che Sophie Kinsella, credetemi!

Se invece vi siete innamorate dell’istruttore di subacquea e avete il cuore in alto mare, non potete non dedicarvi ad una romantica lettura di Karen Blixen, Ehrengard. E’la storia di un pittore dongiovanni che s’innamora di una bellissima giovane, vergine guerriera. Dopo averla terminata rimarrete incantate sotto l’ombrellone con lo sguardo perso nell’orizzonte.

Se invece siete tra quelle lettrici a cui piace il mistero e non vedete l’ora che arrivi la fine per scoprire il giallo, vi consiglio un racconto di Mario Soldati intitolato La finestra. Non rimarrete deluse da questa storia ambientata nella Londra del dopoguerra che unisce mistero, avventura, amore ed esistenzialismo (non becero).

Siete a due passi dalla riva, al tramonto, e sentite che vi manca l’ispirazione? Non posso che consigliarvi Venti poesie d’amore e una canzone disperata di Pablo Neruda. Vi addolciranno l’anima dopo una lunga giornata di sole!

Se invece andrete in vacanza in Sardegna e avrete voglia di approfondire la letteratura dell’isola, vi consiglio una lettura un po’ difficile, ma molto intrigante e sensuale, La vedova scalza di Salvatore Niffoi. Una terra così dolce e aspra, allo stesso tempo, non può che produrre indimenticabili storie d’amore e morte.

Siete così appassionate di mare che lo vivreste a qualsiasi ora del giorno? Ebbene Oceano mare di Alessandro Baricco vi conquisterà sicuramente per la sua capacità di renderlo protagonista assoluto di una storia senza tempo.

Se invece volete leggere un ‘romanzo di formazione’ ambientato negli anni Settanta, tra le spiagge della Liguria e la città di Milano, con protagonista una giovane ragazza come voi, vi consiglio La spiaggia del lupo di Gina Lagorio.

E se con l’istruttore di sub non è andata, potete consolare il vostro amore per il mare su un bellissimo manuale di fotografia subacquea, come Photo Diver e diventare delle vere esperte di biologia marina con un altro interessante libro pieno di immagini: Pesci marini d’Europa e del Mediterraneo di Egidio Trainito. Così l’anno prossimo tornerete dal vostro istruttore sapendone più di lui!

E ovviamente non dimenticatevi del BHO… BLOG che vi proporrà sempre letture interessanti di ogni genere. Il loft virtuale è aperto sempre a qualsiasi ora del giorno e della notte! Vi aspetto… Pronte le valigie?!

Buone vacanze a tutti.
















(Si ringrazia Sportàporter per lo spazio dedicato al BHO... BLOG,
un grazie speciale però va a LaFra...)

Commenti

Post popolari in questo blog

10 cose da fare a Milano a Natale 2015

di Manuela Raganati

Quest'anno la nebbia non ci lascia tregua neanche a Sant'Ambrogio e ci ruba tutto il sole e il cielo azzurro. Consoliamoci con un po' di tempo per rilassarci e divertirci! E magari viverci le tradizioni meneghine! Ecco una lista di dieci cose carine da fare nei prossimi giorni a Milano. Se ne avete altre da consigliarmi, scrivetemi qui o sulla mia pagina Facebook dopo ovviamente aver lasciato un Like in dono! A Natale siamo tutti più buoni, vero?


1. Obej Obej: in Piazza Castello, abbandonate ogni speranza, voi che entrate e tuffatevi senza paura nella bolgia del mercatino di Natale per eccellenza: gli Obej Obej! Ne uscirete senz'altro infreddoliti e pieni di regali di Natale per la vostra famiglia! Quest'anno sembra che il vero must della Fiera sia il kitchissimo Mocio Mop... Fino all'8 Dicembre.

2. Alter Bej 2015: per ogni mercatino, c'è un contro-mercatino! Al Cavalcavia Bussa, zona Isola, potrete trovare musica e artisti di strada, ba…

Neve su Tavolara Febbraio 2012

di Manuela Raganati

Ieri mi sono arrivate** ancora numerose fotografie dalla bellissima Sardegna, dopo la copiosa nevicata di domenica. Le più belle, ovviamente, riguardano l'isola che amo da quando sono nata, Tavolara. PER CONTINUARE CLICCA QUI...


Lascia che sia

di Manuela Raganati




Lascia che sia, lascia perdere, lascia andare. E respira...

E' questo che ci dovremmo dire nei momenti in cui tutto sembra andare storto.
Dovremmo ricordarci di queste perle di pura saggezza quando piove e proprio non si vorrebbe uscire, quando i piatti nel lavello sembrano un Everest da scalare, quando la Vita ti chiede di dare sempre di più e tu pensi che nel tuo zainetto di risorse le pillole di energia siano finite.

Lasciamo andare, lasciamo che le cose siano, lasciamo che vadano così come devono andare. Adesso.
Ben presto, riusciremo a vedere il lato positivo di ogni cosa.

Allora prenderemo l'ombrello e ci andremo a fare una bella passeggiata sotto la pioggia battente, magari mano nella mano con la persona amata, poi torneremo a casa e guarderemo il nostro lavello pulito e ripenseremo che ciò che poco prima sembrava una grande scalata, in realtà, era solo un piccolo impegno quotidiano.

E allora cercando meglio nello zainetto, ci renderemo conto che il …