venerdì 5 giugno 2009

Ago e Filo.

Nell'aria un misto di profumo di pioggia e di
dolce appena sfornato.
Nel corpo una giornata di sbattimenti universitari
che ti fan cascare palle,motivazione e allegria.
Nella pancia un groviglio intricato
e un respiro strozzato.
Voglia di scappare.
Voglia di lasciare tutto.
Voglia di dire "Grazie,è stato bello,ma tanti saluti!"

E'il 5 giugno.
Un ago nel cemento può tessere molto
più di una piazza metropolitana.


Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Ti è piaciuto il post? Lascia un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Designed ByBlogger Templates