sabato 16 maggio 2009

Loneliness

E' una mattina di sabato di un anno
nominato 2009.
La casa immobile non coglie che qualche
sfumatura perlaceamente
grigia.
L'ordine è tornato sovrano sullo spazio
e la radio è compagna di momenti
che mancano di qualcosa,
riempie vuoti che non sopporto,
silenzi che rubano parole
ma animano cose.

La solitudine è sempre così
imprevedibile...
Vorrei solo avere il mio spazio
consapevole e distratto.


Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Ti è piaciuto il post? Lascia un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Designed ByBlogger Templates