domenica 5 aprile 2009

PALME,FASCI&MARTELLI

Sono qui seduta sulla sedia di casa di mia nonna,
dove mi sedevo tutti i giorni,quando venivo a salutarla.

La finestra è spalancata: entrano sole e aria primaverile.
Entra la vita anche se qui dentro non c’è più la sua.
Eppure ne sento ancora il profumo.

Qualche oggetto che balza di colpo all’occhio
mi evoca lontani ricordi di lei.
A volte mi manca tanto.

Osservo da lontano,da questa sedia,
quella grande scatola di fotografie che io stessa
a gennaio,ho consacrato essere
“la mia porzione d’eredità” e della quale mi sono
eletta custode.
Ecco,per me,lei è lì dentro che vive e
sinceramente ancora non ho avuto il coraggio
(e l’emozione adatta) di riaprirla quella vecchia scatola
di latta.
Non so…
Era anche tanto tempo che non venivo qui,
fermandomi un po’.

In questo momento però sento che non vorrei più
andarmene. Sento pace qui.

Oggi è il giorno liturgicamente denominato
‘la Domenica delle palme’.
Infatti stamattina per la strada molte persone avevano
in mano rametti d’ulivo, per eccellenza simbolo cristiano
della pace..

Sempre per la strada,nel via vai di questa mattina
così calda e leggera,tutt’ad un tratto son passate
7 camionette dei Carabinieri.
Immanenti ben due manifestazioni:
una nera,
una rossa.
Palme,fasci e martelli…

Questa casetta è ancora tanto accogliente,
come se ancora aspettasse il ritorno
della nonna…





Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Ti è piaciuto il post? Lascia un commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Designed ByBlogger Templates